Pavimentazione mangiasmog

Pavimentazione mangiasmog

Hai mai pensato a quanto smog assorbe la pavimentazione di un vialetto o di un parcheggio? Sicuramente molte volte ma, di certo, non hai mai considerato come rimediare a tutto ciò.

Eliminare l’effetto dello smog nell’ambiente è possibile e grazie alla pavimentazione mangia smog, ad oggi, si può fare del bene a te stesso ma anche all’ambiente che ti circonda.

L’edilizia, grazie ad un continuo lavoro di ricerca ed innovazione, ha fatto grandi passi avanti in termini di sostenibilità ambientale e ha studiato sempre nuove miscele in grado di soddisfare l’esigenza di preservare la salute del pianeta. Ecodrain ne è un esempio virtuoso con i suoi materiali ad alte prestazioni adatti per pavimentare grandi strade e spazi esterni ad alta densità di mezzi inquinanti.

Pavimentazione mangia smog: cos’è

La pavimentazione mangia smog è, ormai, una realtà e sono in molti a volerne una per i propri spazi aperti. Ecodrain propone una soluzione del tutto innovativa e adatta proprio per ogni genere di rivestimento stradale. Ma come nasce la miscela sostenibile?

Il mix viene realizzato grazie con una micro emulsione polimerica a base di acqua e poi viene aggiunto il biossido di titanio che svolge la maggior parte del lavoro. Ciò che ne viene fuori è un composto altamente drenante, resistente alle continue sollecitazioni dei veicoli, alle intemperie ma anche ad alte temperature.

Pavimento mangia smog: come funziona

La pavimentazione mangia smog produce, sin dalla posa, i suoi primi risultati. Grazie al calore derivante dai raggi solari e all’azione del biossido di titanio, è possibile creare una reazione in grado di trasformare i gas inquinanti rilasciati dalle auto in sali adatti per essere assorbiti dal terreno. Il forte drenaggio garantito dalle miscele di Ecodrain permette un assorbimento che può fare solo del bene al terreno e alle falde acquifere.

Il lavoro di Ecodrain, però, non si esaurisce qui. Infatti con la continua ricerca si valuta la creazione di un materiale sempre più performante sotto ogni punto di vista ma i risultati sono già soddisfacenti. Infatti viene garantita una grande resistenza alle sollecitazioni di mezzi pesanti ma, soprattutto, a quella derivante dalle altissime temperature che provocano dei danni irreparabili alla superficie.

L’asfalto mangia smog resiste non solo al caldo ma anche al gelo invernale. Infatti il motivo lo si può trovare nei vuoti presenti nel massetto e comunicanti tra loro. Questi sono in grado di ospitare l’acqua che resiste all’interno e che, ovviamente, può espandersi durante la trasformazione in ghiaccio ma, va detto, non provoca alcuna fessurazione. Pertanto tale miscela è adatta anche per zone montane soggette a gelate e a nevicate frequenti.

Pavimento mangia smog: scegli Ecodrain

Se stai cercando un materiale adatto per asfaltare grandi aree di passaggio e vuoi dei risultati sorprendenti in termini di durata e performance, allora Ecodrain è la soluzione adatta a te. Scopri il fornitore più vicino a casa tua e richiedi una consulenza per la pavimentazione mangia smog

Pavimentazione mangiasmog